Corso di formazione per Rappresentanti dei Lavoratori per la Sicurezza (R.L.S.)

OBIETTIVIIl corso RLS fornisce le informazioni e gli strumenti necessari a verificare il programma di prevenzione degli infortuni e di tutela della salute dei lavoratori. Ha l’obbiettivo di dotare i partecipanti degli strumenti necessari a svolgere la funzione di rappresentante dei lavoratori per la consultazione obbligatoria, la partecipazione ed il controllo del sistema sicurezza in azienda.
DESTINATARIPersone elette e nominate ad assumere il ruolo di Rappresentante dei lavoratori per la sicurezza (RLS), istituite a livello territoriale o di comparto, aziendale e di sito produttivo, come stabilito all’art. 47 del D.Lgs. 81/08.
CONTENUTILe modalità, la durata e i contenuti specifici della formazione del rappresentante dei lavoratori per la sicurezza sono stabiliti in sede di contrattazione collettiva nazionale, nel rispetto dei seguenti contenuti minimi: Principi giuridici comunitari e nazionali;Legislazione generale e speciale in materia di salute e sicurezza sul lavoro;Principali soggetti coinvolti e i relativi obblighi;Definizione e individuazione dei fattori di rischio;Valutazione dei rischi;Individuazione delle misure tecniche, organizzative e procedurali di prevenzione e protezione;Aspetti normativi dell’attività di rappresentanza dei lavoratori;Nozioni di tecnica della comunicazione.
METODOLOGIAFormazione in aula
DURATALa durata minima dei corsi è di 32 ore iniziali, di cui 12 sui rischi specifici presenti in azienda e le conseguenti misure di prevenzione e protezione adottate, con verifica di apprendimento.
RIFERIMENTI NORMATIVIAccordo tra il Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali, il Ministro della Salute, le regioni e le Provincie autonome di Trento e Bolzano per la formazione dei lavoratori, ai sensi dell’articolo 37 D.Lgs. 9 aprile 2008, n. 81.
COSTO€ 300,00 a partecipante + iva Per edizioni dedicate fuori calendario: prezzo su richiesta
ATTESTATO FINALEA conclusione del corso e previo superamento del test finale (salvo diverse disposizioni del CCNL), verrà rilasciato ai discenti il proprio attestato di partecipazione, secondo le modalità previste da normativa.